Meno zucchero con soli 2 piccoli accorgimenti


Lo zucchero è subdolo. È dolce e spesso non lo notiamo neanche. Consumato con moderazione, è un alimento molto prezioso. Funge infatti da fonte energetica per il nostro corpo e per il nostro cervello. Ma se ne assumiamo troppo, fa male.

Nel mondo 500 milioni di persone soffrono di obesità. In Svizzera il numero di persone in sovrappeso è raddoppiato negli ultimi 20 anni. Oltre ad un’alimentazione troppo ricca di grassi e alla poca attività fisica, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) la colpa è anche della voglia matta di zucchero. Per questo vogliamo mostrarvi come potete ridurre il consumo di zucchero con soli 2 piccoli accorgimenti.


  1. Diventate consapevoli delle quantità di zucchero contenute negli alimenti. Spesso non ci accorgiamo neanche di quanto zucchero assumiamo tramite l’alimentazione. Acquistate una maggiore consapevolezza sul tema. Di tanto in tanto date uno sguardo alla lista degli ingredienti degli alimenti. Per scoprire la percentuale di zuccheri presenti, basta stare attenti al suffisso -osio. Inoltre vi può essere d’aiuto l’app «Codecheck». Scansionando il codice a barre del prodotto, l’app vi permette di avere informazioni sulla quantità di zucchero e di altre sostanze critiche.

  2. Molti alimenti contengono zucchero. Cliccate sull'immagine per scoprire la quantità di zucchero contenuta nei diversi alimenti.


  3. Considerate i cambiamenti come qualcosa di positivo. Ogni cambiamento inizia con un’attenta osservazione. Fate attenzione a quanto zucchero consumate durante la giornata e modificate le vostre abitudini di vita. La rinuncia allo zucchero, però, non deve essere una perdita. Cercate gustose alternative che siano una gioia per gli occhi e una delizia per il palato. L’aspetto positivo è che modificando le proprie abitudini alimentari cambiano anche le papille gustative. Questo vuol dire che la voglia di dolce diminuisce man mano che diminuisce anche la quantità assorbita.