La correzione dei premi prosegue

Sfogliare
Dal 1996 al 2013 gli assicurati hanno pagato premi troppo alti o troppo bassi a seconda del cantone. Dal 2015 al 2017 la situazione sarà riequilibrata secondo le direttive dell’Ufficio federale della sanità pubblica.

Dal 1996 al 2013 gli assicurati hanno pagato premi troppo alti o troppo bassi a dipendenza del cantone di domicilio. Dal 2015 al 2017 la sperequazione viene bilanciata. L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha stabilito secondo quali modalità.

In undici cantoni, gli assicurati pagheranno nel 2016 un supplemento massimo di CHF 4.– al mese. Gli assicurati dei cantoni rimanenti non pagheranno alcun supplemento oppure riceveranno un rimborso in denaro. Inoltre, nel 2016 tutti gli assicurati pagheranno un supplemento di CHF 2.75 al mese.

Gli assicuratori malattie sono tenuti a riscuotere anche un contributo per la prevenzione delle malattie, che va a carico degli assicurati nella misura di CHF 2.40 all’anno, pari a 20 centesimi al mese.Con questo denaro la Fondazione Promozione Salute Svizzera realizza progetti di prevenzione.

Rimborso delle tasse ambientali

Mediante le casse malati vengono distribuiti anche i rimborsi delle tasse ambientali per un ammontare di 520 milioni di franchi. L’importo è costituito dai proventi della tassa sul CO² riscossa sui combustibili fossili e i composti organici volatili ed equivale a CHF 62.40 all’anno, vale a dire CHF 5.20 al mese a testa. Il rimborso figura come accredito sulla polizza assicurativa.

www.kpt.ch/riduzione_dei_premi

Sfogliare