Correzione dei premi per i prossimi tre anni

Sfogliare

A seconda del cantone di domicilio, dal 1996 al 2013 gli assicurati delle casse malati hanno pagato premi troppo alti o troppo bassi. Dal 2015 al 2017 verrà effettuata la compensazione. L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ne ha stabilito le modalità.

Tra il 1996 e il 2013 gli assicurati di base di tutte le casse malati svizzere hanno pagato premi troppo alti o troppo bassi rispetto alla media cantonale. Il motivo non è imputabile ad un errore di calcolo da parte delle casse malati bensì all’andamento dei costi delle prestazioni, che negli anni si è rivelato diverso dalle previsioni. Questo squilibrio tra i premi verrà corretto nel corso dei prossimi tre anni.

A partire dal 2015, nove cantoni riceveranno un accredito di premio. L’UFSP stabilirà l’importo per i singoli cantoni, che sarà uguale per tutti gli assicurati di quel cantone. In 13 cantoni gli assicurati dovranno pagare un supplemento di premio, che sarà addebitato sulla fattura ordinaria dei premi malattia. Il supplemento non potrà comunque superare l’importo del rimborso delle tasse ambientali, che per il 2015 ammonta a CHF 5.20 al mese, ovvero CHF 62.40 l’anno. Alcuni cantoni non sono interessati dalla correzione dei premi. Per maggiori dettagli consultate la tabella sottostante.

Cantoni con accredito di premio

ZH, ZG, FR, AI, GR, TG, TI, VD, GE

Cantoni con supplemento di premio

BE, LU, UR, OW, NW, GL, SO, BL, SH, AR, SG, VS, JU

Cantoni non interessati

SZ, BS, AG, NE

La correzione dei premi è determinata dal domicilio ufficiale alla data del 1º gennaio 2015.

Sfogliare