Rilassatevi

Sfogliare

 Inform - La rivista per i clienti della CPT N. 3 / 2015 | CPT, la cassa malati online

Il rilassamento consapevole aiuta a gestire meglio lo stress, a migliorare la concentrazione, a staccare la spina più facilmente e ad addormentarsi con più serenità.

Respirate in modo consapevole
Sembra banale, ma in realtà è la chiave per il rilassamento: il respiro consapevole favorisce il benessere e la tranquillità generale. Inspirate lentamente dal naso, contando fino a quattro. Quindi espirate dalla bocca, contando sempre fino a quattro. Ripetete questo esercizio un paio di volte. Si può fare anche in ufficio, sull’autobus o in treno.

Lasciatevi andare
Il rilassamento muscolare progressivo (RMP) è il termine tecnico che definisce il rilassamento consapevole dei muscoli. Contraete un gruppo muscolare dopo l’altro e in seguito rilassateli, prestando attenzione alle sensazioni che avvertite. Iniziate ad esempio con il polpaccio destro. Contraete i muscoli per cinque secondi e quindi rilasciate la tensione. Godetevi per circa dieci secondi la piacevole sensazione di rilassamento. Contraete e rilassate ora in sequenza tutti i gruppi muscolari, finché non avrete rilassato tutto il corpo.

Fate movimento
Andate a passeggiare, correre, nuotare o praticate un altro sport. L’importante è che facciate movimento, lasciandovi alle spalle lo stress e i pensieri negativi. Non nascondetevi dietro la scusa che siete negati per lo sport. Quando tornate a casa, scendete dall’autobus o dal tram una fermata prima e percorrete l’ultimo tratto a piedi. Queste sono solo tre possibilità per rilassarsi, ma ve ne sono molte altre come lo yoga, il pilates o la musica. Prendetevi del tempo e cercate il metodo che fa per voi. Ne vale la pena.
 

Sfogliare